Aggiornato a Giovedì 23 Maggio ore 19:24

Fed conferma l'approccio prudente sui tassi

Pubblicato il 20/02/2019 alle ore 23:44:13

(askanews) - I massimi dirigenti della Fed hanno espresso maggior preoccupazione sui rischi per la crescita degli Stati Uniti nel loro ultimo incontro, durante il quale sono arrivati alla conclusione che un approccio "paziente" sui tassi d'interesse è "appropriato" in questa fase incerta e piena di rischi. È quanto emerge dai verbali del Federal open market committee, il braccio di politica monetaria della banca centrale statunitense, relativi alla riunione del 29-30 gennaio.
 

Durante quello che è stato il primo incontro del 2019, la Fed ha deciso di lasciare i tassi invariati al 2,25-2,5%, un range che "pone pochi rischi in questo momento". In passato, in molti pensavano che tenere i tassi così bassi troppo a lungo avrebbe causato un rialzo dell'inflazione, costringendo la Fed ad alzarli più velocemente di quanto desiderato.

Ultime notizie

© 2019 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406