Aggiornato a Mercoledì 11 Dicembre ore 12:55

Discorso di Draghi

Pubblicato il 18/10/2019 alle ore 16:38:31

Una capacità di sintesi fuori dal normale e, soprattutto, chiarezza espositiva del proprio pensiero. Pubblichiamo solo uno stralcio dal sito della Bce che offre passaggi illuminanti circa la comprensione della dinamica dei mercati di questo periodo. 


La resilienza del settore bancario dell'area dell'euro è rimasta solida ed è stata sostenuta da azioni sia microprudenziali che macroprudenziali, come l'aumento delle riserve di capitale anticicliche da parte delle autorità nazionali in numerosi paesi. Il rapporto aggregato di capitale primario di classe 1 degli enti significativi alla fine del secondo trimestre del 2019 era del 14,3%, invariato rispetto alla fine del 2018. Allo stesso tempo, le vulnerabilità legate alla liquidità e ai rischi di finanziamento, compresi quelli relativi al dollaro USA le attività si sono ridotte tra i minori costi di finanziamento e un più ampio accesso ai mercati obbligazionari bancari. I rapporti di sofferenza sono migliorati ulteriormente al 3,6% rispetto alla prima metà del 2019, dal 3,8% a fine 2018. Tuttavia, la redditività delle banche nell'area dell'euro rimane bassa a causa di fattori strutturali e ciclici,

Il contesto di stabilità finanziaria rimane difficile, poiché le prospettive economiche globali si sono deteriorate. Vi sono lievi segni di valutazioni troppo tese nell'area dell'euro in alcuni segmenti più rischiosi dei mercati finanziari, nonché nei mercati immobiliari, con marcate differenze tra le regioni. Inoltre, il settore finanziario non bancario ha continuato ad assumersi rischi.

In questo contesto, è particolarmente importante garantire che il settore finanziario mantenga la propria resilienza e disponga di riserve sufficienti che possono essere utilizzate in periodi di stress. Questi buffer attenuerebbero la prociclicità ed eviterebbero un'eccessiva riduzione della leva finanziaria se si dovessero concretizzare i rischi.

 

https://www.ecb.europa.eu/press/key/date/2019/html/ecb.sp191018~30bef7bc14.en.html

Ultime notizie

© 2019 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406