Aggiornato a Mercoledì 11 Dicembre ore 12:06

Ubs: i ricchi si preparano alla discesa dei mercati

Pubblicato il 12/11/2019 alle ore 13:25:11

La previsione di un rallentamento globale sincronizzato, senza fine, ha spaventato alcuni degli investitori più ricchi del mondo, secondo un nuovo sondaggio di UBS Wealth Management, e letto da Bloomberg. UBS ha intervistato investitori facoltosi, che si stanno preparando per una significativa correzione del mercato azionario entro la fine del prossimo anno. 
 

Nel sondaggio condotto su oltre 3.400 intervistati con un patrimonio molto elevato, il 25% ha dichiarato di aver venduto attività a rischio, quali azioni, materie prime e obbligazioni ad alto rendimento, e che sono passati alla liquidità. Il rallentamento globale sincronizzato , unito a una guerra commerciale USA-Cina, sono state alcune delle maggiori preoccupazioni degli intervistati. 


E mentre la maggior parte degli intervistati ha affermato di prepararsi per le turbolenze del mercato a breve termine, molti dovrebbero ripensare le loro prospettive statunitensi per il prossimo decennio. Teddy Vallee, CIO di Pervalle Global , ritiene he "gli Stati Uniti rappresentino "soldi morti" per i prossimi 10 anni". 


Fonte 

ZeroHedge

Ultime notizie

© 2019 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406