Aggiornato a Domenica 5 Luglio ore 19:59

Lagarde: non torneremo (subito) al precedente status

Pubblicato il 26/06/2020 alle ore 13:29:55

Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea, ha dichiarato che la ripresa dalla pandemia di coronavirus sarà «limitata» e cambierà parti dell'economia in modo permanente. Nel corso del Northern Light Online Summit ha anche detto che la Bce, assieme alle altre banche centrali globali, è pronta a una «risposta imponente» di fronte alla crisi economica innescata dal Covid, incluso un allargamento ulteriore degli asset accettati come garanzie a fronte della liquidità erogata.
 

Lagarde ha anche azzardato l’ipotesi che «probabilmente abbiamo passato il punto peggiore della peggior crisi in tempi di pace», ricordando però che la ripresa sarà particolarmente complicata, discontinua e disomogenea fra i Paesi: «Non torneremo al precedente status quo», ha spiegato riferendosi ad alcuni settori economici che saranno colpiti forse irrimediabilmente. 


Secondo quanto riferisce Bloomberg, la presidente della Bce ha precisato che ci vorrà del tempo prima che il salto «fenomenale» nei risparmi si diffonda in investimenti e spese più elevati. La ripresa sarà anche «incompleta» poiché è improbabile che il commercio torni ai livelli pre-crisi e che la produttività potrebbe essere più debole.


Questa crisi secondo Christine Lagarde essere trasformativa, perché «ci saranno industrie che usciranno diverse da quei cambiamenti», invitando i responsabili politici a essere estremamente attenti a coloro che sono i più vulnerabili, tra cui i poveri, i giovani e le donne, che sono stati i più colpiti dalla crisi.


 

Ultime notizie

© 2020 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406