Aggiornato a Venerdì 15 Gennaio ore 18:34

Fusione Unicredit /Mps: lo Stato sarà azionista all'11%

Pubblicato il 01/12/2020 alle ore 14:03:27

Secondo ultimi calcoli degli analisti, lo Stato tramite il Mef post-fusione con Mps avrebbe l'11% di Unicredit. Quindi al posto di una piccola banca pubblica in pessime condizioni, come Mps, avremmo un gruppo europeo in condizioni stazionarie dove maggiore azionista è lo Stato.


Fonte @carlopaolofesta 

Ultime notizie

© 2021 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406