Aggiornato a Venerdì 5 Marzo ore 18:51

PWC: nuovi crediti deteriorati per 60/100 miliardi

Pubblicato il 22/12/2020 alle ore 09:11:32





Le banche italiane negli ultimi anni hanno fatto molto per ripulire i bilanci dai crediti deteriorati, ma non hanno fatto abbastanza, almeno rispetto alle concorrenti europee. È quanto emerge dall’ultima analisi di Pwc sul comparto dei crediti deteriorati o non performing loan (npl), quei prestiti cioè che fanno più fatica a essere restituiti alle banche e che nel caso peggiore vengono definiti “sofferenze”.

Continua a leggere: articolo di Carlotta Scozzari - Insider Business 

Ultime notizie

© 2021 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406