Aggiornato a Lunedì 8 Marzo ore 01:23

Bce - tutto invariato

Pubblicato il 21/01/2021 alle ore 14:00:09

Tassi fermi e importi delle varie operazioni in essere immutati. Come da attese, non è stata presa alcuna decisione ed ora attendiamo la conferenza stampa di Christine Lagarde per verificare se vi sono dichiarazioni circa l'andamento dell'economia europea nel primo trimestre, a seguito dei lockdown decisi, e circa la situazione italiana


Comunicato Stampa Bce
 

21 gennaio 2021

Il Consiglio direttivo ha deciso di riconfermare la sua posizione di politica monetaria molto accomodante.

In primo luogo, il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali ei tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, 0,25% e -0,50%. Il Consiglio direttivo si aspetta che i tassi di interesse chiave della BCE rimangano ai livelli attuali o inferiori fino a quando non avrà visto le prospettive di inflazione convergere in modo robusto a un livello sufficientemente vicino, ma inferiore, al 2% entro il suo orizzonte di proiezione, e tale convergenza è stata costantemente riflessa nella dinamica dell'inflazione sottostante.

In secondo luogo, il Consiglio direttivo continuerà gli acquisti nell'ambito del programma di acquisto di emergenza in caso di pandemia (PEPP) con una dotazione totale di 1.850 miliardi di euro. Il Consiglio direttivo effettuerà acquisti di attività nette nell'ambito del PEPP almeno fino alla fine di marzo 2022 e, in ogni caso, fino a quando non giudicherà che la fase di crisi del coronavirus sia terminata. Gli acquisti nell'ambito del PEPP saranno effettuati per preservare condizioni di finanziamento favorevoli durante il periodo di pandemia. Se è possibile mantenere condizioni di finanziamento favorevoli con flussi di acquisto di attività che non esauriscono la dotazione nell'orizzonte di acquisto netto del PEPP, la dotazione non deve essere utilizzata completamente. Allo stesso modo, la dotazione può essere ricalibrata se necessario per mantenere condizioni di finanziamento favorevoli per aiutare a contrastare lo shock pandemico negativo sul percorso dell'inflazione.

Il Consiglio direttivo continuerà a reinvestire i pagamenti principali dei titoli in scadenza acquistati nell'ambito del PEPP almeno fino alla fine del 2023. In ogni caso, il futuro roll-off del portafoglio PEPP sarà gestito per evitare interferenze con l'appropriato orientamento di politica monetaria .

In terzo luogo, gli acquisti netti nell'ambito del programma di acquisto di attività (APP) continueranno a un ritmo mensile di 20 miliardi di euro. Il Consiglio direttivo continua ad aspettarsi che gli acquisti mensili di attività nette nell'ambito dell'APP durino per tutto il tempo necessario a rafforzare l'impatto accomodante dei suoi tassi ufficiali e terminino poco prima che inizi ad aumentare i tassi di interesse chiave della BCE.

Il Consiglio direttivo intende inoltre continuare a reinvestire integralmente i pagamenti principali dei titoli in scadenza acquistati nell'ambito del PAA per un periodo di tempo prolungato oltre la data in cui inizierà ad aumentare i tassi di interesse di riferimento della BCE, e comunque per il tempo necessario mantenere condizioni di liquidità favorevoli e un ampio grado di accomodamento monetario.

Infine, il Consiglio direttivo continuerà a fornire ampia liquidità attraverso le sue operazioni di rifinanziamento. In particolare, la terza serie di operazioni mirate di rifinanziamento a più lungo termine (OMRLT III) rimane una fonte interessante di finanziamento per le banche, sostenendo i prestiti bancari alle imprese e alle famiglie.

Il Consiglio direttivo continua a essere pronto ad adeguare tutti i suoi strumenti, se del caso, per garantire che l'inflazione si avvicini al suo obiettivo in modo sostenuto, in linea con il suo impegno alla simmetria.

Il Presidente della BCE commenterà le considerazioni alla base di queste decisioni in una conferenza stampa che inizierà oggi alle 14:30 CET.

Ultime notizie

© 2021 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406