Aggiornato a Martedì 11 Dicembre ore 10:05

Fca: trasferita la produzione di RAM in Michigan (dal Messico)

Pubblicato il 12/01/2018 alle ore 09:30:45

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 12 gen - Esattamente come nel 2017, anche quest'anno Fiat Chrysler Automobiles ha fatto un annuncio a pochi giorni dall'apertura del salone dell'auto di Detroit. L'annuncio, questa volta doppio, compiacera' un Donald Trump reduce della sua prima vittoria legislativa in quasi un anno di presidente americana. E cio' potrebbe venire comodo, visto che il governo americano deve decidere non solo il destino di Nafta ma anche (entro aprile) se ridurre regole stringenti volute da Barack Obama sulle emissioni e sui consumi delle quattro ruote. Grazie "in parte" alla riforma fiscale approvata negli Stati Uniti prima di Natale e che prevede un taglio permanente dell'aliquota aziendale al 21% dal 35%, il gruppo guidato da Sergio Marchionne ha detto che investira' oltre un miliardo aggiuntivo di dollari in una fabbrica a Warren, in Michigan, creando 2.500 posti di lavoro nuovi. Inoltre, nel secondo trimestre del 2018 paghera' un bonus speciale da 2.000 dollari a circa 60.000 dipendenti americani (leadership senior esclusa). Il bonus - che va ad aggiungersi a qualsiaso altro premio legato alla performance - e' piu' generoso da quello da mille dollari promesso, sempre per effetto della riforma fiscale, da aziende come AT&T, Fifth Third Bancorp, Wal-Mart e Comcast. L'amministratore delegato Sergio Marchionne ha dichiarato in un comunicato che "questi annunci riflettono il nostro impegno nei confronti della nostra presenza manifatturiera in Usa e dei dipendenti dedicati che hanno contribuito al successo di Fca". Il top manager italo-canadese ha continuato: "E' semplicemente giusto che i nostri dipendenti godano dei risparmi generati dalla riforma fiscale" ed e' altrettanto giusto "riconoscere apertamente il miglioramento delle condizioni americane di business investendo di conseguenza".

Ultime notizie

© 2018 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406