Aggiornato a Mercoledì 21 Novembre ore 18:05

Massiah (Ubi): per ora nessun impatto dal rialzo dello spread

Pubblicato il 19/10/2018 alle ore 17:52:28

Reuters) - Ubi Banca  non vede in questa fase alcun impatto significativo dell'allargamento dello spread sul proprio capitale e sull'accesso al funding.

   
Lo ha detto l'AD Victor Massiah al termine dell'assemblea che haapprovato il passaggio al modello di governance monistico.

   
"Mi sembra che la strada sia molto lunga prima di avere conseguenze veramente significative", ha detto Massiah in relazione all'impatto dell'aumento dello spread sui coefficienti patrimoniali dell'istituto.

   
L'AD ha tuttavia sottolineato che "la dimensione dello spread è un rischio per il paese" anche in termini di ostacolo per la sua crescita.

   
Per il banchiere l'attuale fase di incertezza sta accrescendo i timori degli investitori esteri, allontanando ogni ipotesi di operazioni straordinarie a breve, nonostante il calo delle quotazioni borsistiche possano offrire opportunità di acquisizione nel sistema bancario italiano.

   
"Non mi sembra ci siano dossier aperti in questo momento" ha detto Massiah su possibili operazioni M&A nella banche italiane.

   
In relazione all'esito degli stress test dell'Eba in arrivo a inizio novembre, l'AD si è detto fiducioso.

   
"Mi sembra che il nostro track record sugli stress test non abbia mai delusoe non credo inizieremo adesso".

Ultime notizie

© 2018 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406