Aggiornato a Lunedì 8 Agosto ore 20:14
Menu

Ancora un raggruppamento per Saipem

Pubblicato il 09/06/2022 alle ore 02:24:35

San Donato Milanese (MI), 8 giugno 2022 - In data odierna il Consiglio di Amministrazione di Saipem S.p.A. (“Saipem” o la “Società”), nel contesto ed in funzione dell’aumento di capitale delegato dall’assemblea degli azionisti della Società tenutasi in data 17 maggio 2022 in sede straordinaria ed iscritta al Registro delle Imprese di Milano Monza Brianza Lodi in data 17 maggio 2022 (l’”Aumento di Capitale”), ha deliberato di procedere al raggruppamento delle azioni ordinarie nel rapporto di n. 1 nuova azione ordinaria (codice ISIN IT0005495657) ogni n. 10 azioni ordinarie esistenti (codice ISIN IT0005495616) e di n. 1 nuova azione di risparmio (codice ISIN IT0005495673) ogni n. 10 azioni di risparmio esistenti (codice ISIN IT0005252165), previo annullamento di n. 8 azioni ordinarie e di n. 8 azioni di risparmio per consentire la quadratura complessiva dell’operazione senza modifiche del capitale sociale (il “Raggruppamento”).

 

Il Raggruppamento si inserisce nel contesto dell’operazione di aumento del capitale sociale in opzione annunciata al mercato in data 25 marzo 2022 e rispetto alla quale l’Assemblea Straordinaria dei soci della Società del 17 maggio 2022 ha conferito apposita delega al Consiglio di Amministrazione ai sensi dell’art. 2443 del Codice Civile, da esercitarsi entro il 31 marzo 2023, per aumentare, in via inscindibile e a pagamento, il capitale sociale per un importo di Euro 2 miliardi (come eventualmente arrotondato per difetto a seguito della determinazione del prezzo di offerta e del numero di azioni oggetto della medesima), comprensivo dell’eventuale sovrapprezzo, mediante emissione di azioni ordinarie, prive di valore nominale espresso, da offrire in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio ai sensi dell’art. 2441, comma 1, del Codice Civile, in proporzione al numero di azioni dagli stessi detenute, aventi godimento regolare e le medesime caratteristiche delle azioni ordinarie in circolazione alla data di emissione.
 

L’annullamento delle azioni ordinarie e di risparmio, che si rende necessario per consentire la quadratura complessiva dell’operazione, non comporterà la riduzione del capitale sociale in quanto, trattandosi di azioni prive dell’indicazione del valore nominale, a fronte dell’annullamento delle azioni si verificherà un accrescimento del valore nominale implicito delle residue azioni esistenti.


L’operazione di Raggruppamento azionario è finalizzata a ridurre il numero di azioni in circolazione in previsione dell’Aumento di Capitale e a semplificarne quindi la gestione amministrativa, consentendo, al contempo, di migliorare la percezione del titolo sul mercato in considerazione degli effetti del Raggruppamento sul prezzo di borsa unitario delle azioni. Il raggruppamento non ha influenza sul valore della partecipazione detenuta nella Società, in quanto, a fronte della riduzione del numero di azioni esistenti, comporta il contemporaneo incremento di valore delle azioni, senza impatti sul controvalore complessivo della partecipazione detenuta, a parità di altre condizioni.


Al fine di facilitare le operazioni di Raggruppamento e di monetizzare le frazioni che dovessero emergere dalle stesse, Saipem ha conferito incarico a Equita SIM S.p.A. di rendersi controparte dal 13 giugno 2022 al 17 giugno 2022, dietro richiesta dell’intermediario, per l’acquisto o la vendita delle frazioni delle nuove azioni raggruppate mancanti o eccedenti l’entità minima necessaria per consentire agli azionisti di detenere un numero intero di azioni.


Tali frazioni saranno liquidate, senza aggravio di spese, bolli o commissioni, in base al prezzo ufficiale delle azioni ordinarie e delle azioni di risparmio di Saipem del 10 giugno 2022, ovvero il giorno di borsa aperta antecedente quello di effettuazione delle operazioni di Raggruppamento, e qualora non disponibile all’ultimo prezzo ufficiale disponibile alla stessa data; tale prezzo sarà comunicato a Monte Titoli S.p.A. e agli intermediari depositari il 13 giugno 2022.


Le operazioni di Raggruppamento saranno effettuate presso Monte Titoli S.p.A. da parte di tutti gli intermediari autorizzati.


Gli intermediari depositari potranno rivolgersi ad Equita SIM S.p.A., incaricata dall’Emittente, per richiedere un numero di titoli necessario a garantire, subordinatamente alla disponibilità di azioni derivanti dal raggruppamento del complesso delle azioni liquidate, ai titolari di un numero di azioni esistenti inferiore a 10 che ne facciano richiesta, di ricevere n.1 nuova azione, contro pagamento del relativo controvalore determinato come sopra.


Per quanto riguarda i possessori di eventuali azioni non dematerializzate, si segnala che le operazioni di Raggruppamento potranno essere effettuate esclusivamente previa consegna fisica dei certificati azionari ad un intermediario autorizzato per la loro immissione nel sistema di gestione accentrata presso Monte Titoli S.p.A. in regime di dematerializzazione.


Pertanto, a tal fine, i possessori di azioni non dematerializzate sono invitati a presentare quanto prima i certificati azionari presso un intermediario autorizzato.

 



Ultime notizie

© 2022 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406